207_uniformata sito

Il Nordic Walking

“E’ una nuova disciplina sportiva che abbinando contemporaneamente il movimento della parte superiore ed inferiore del corpo permette alla persona di svolgere un’attività fisica completa avvalendosi dell’utilizzo di un paio di specifici bastoncini.”


nuova disciplina sportivanuova perché, a parte i primi utilizzi negli anni 30 da parte degli atleti olimpici del fondo come completamento al loro programma di allenamento estivo, il Nordic Walking arriva in Italia solo negli anni 60 (con lo stesso scopo) mentre trova una diffusione più ampia come disciplina sportiva per tutti nel 2003 partendo dall’Alto Adige.

Dalla fine dell’anno 2013 il Nordic Walking diviene una attività sportiva a tutti gli effetti con il riconoscimento ufficiale della FIDAL (Federazione Italiana Di Atletica Leggera) che la inserisce tra le discipline da essa rappresentate e, nello specifico, riconosce la Scuola Italiana di Nordic Walking (SINW) quale unica scuola ufficiale in Italia a promuovere e diffondere il metodo di insegnamento di questa disciplina.


contemporaneamente il movimento della parte superiore ed inferiore del corpo: interessa le braccia, le spalle, il tronco con particolare attenzione alla colonna vertebrale e a tutta la relativa muscolatura accessoria in contemporanea col movimento delle gambe, con particolare attenzione all’impostazione e all’utilizzo del piede nel contatto con il terreno.


attività fisica completa: mantiene in esercizio 4 delle 5 caratteristiche principali di ogni attività motoria, ovvero la resistenza, la forza, la mobilità e la coordinazione;


specifici bastoncini: i bastoncini utilizzati nel Nordic Walking sono dotati di guantini particolari che ne permettono il controllo costante e l’utilizzo come strumenti di spinta a differenza del trekking che li predilige prevalentemente come appoggio.